NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

Progetto nuova area Duomo

Progetto area Duomo 140 90

Il comune di Bondeno intende dare nuovo lustro all’area antistante il Duomo, andando a riqualificare e a ripensare completamente l’ampio spazio a disposizione. Giunto a compimento il progetto di fattibilità tecnica ed economica.

L’intenzione era stata presentata alcune settimane fa, e ora è arrivato il progetto di fattibilità tecnica ed economica. «Si tratta, oltre che di un luogo iconico del territorio, anche di una delle zone più frequentate dai cittadini, specialmente durante i mesi estivi – commenta il sindaco, Simone Saletti –. Attualmente l’area è uno svincolo per le automobili e un parcheggio per gli avventori del centro, ma noi riteniamo meriti una considerazione decisamente maggiore, che rispetti e valorizzi la sacralità del luogo e che vada a impreziosire il Duomo stesso».

Come emerge dalla delibera di approvazione del progetto, infatti, la riqualificazione vorrebbe mirare alla creazione di uno spazio urbano pubblico aggregativo, inserito nel centro storico, a totale servizio della collettività. La realizzazione implicherebbe una spesa di 246mila euro, il 70% dei quali provenienti dal bando valorizzazione delle aree mercatali della Regione (l.r. 41/97) e il restante 30% cofinanziato dal Comune.

«Lo scopo di questo progetto – entra nel merito l’assessore ai Lavori pubblici, Marco Vincenzi – non è soltanto quello di rinnovare l’area, ma è proprio quello di dare una nuova concezione e una nuova fruibilità degli spazi sia agli automobilisti sia ai pedoni. Innanzitutto, si vuole portare al centro dell’attenzione la bellissima facciata del Duomo, riproducendo sul terreno mediante panchine e fioriere circolari il grande rosone della chiesa, creando inoltre uno spazio completamente sicuro e protetto in cui rilassarsi nelle serate estive. Dopodiché – prosegue Vincenzi –, un’attenzione particolare è stata dedicata all’aspetto della viabilità, agendo su due fronti: da un lato, resterà sostanzialmente invariato il numero dei parcheggi a disposizione, a fronte di un piccolo spostamento della loro collocazione; dall’altro lato, tutta l’area sarà rialzata e pavimentata con sampietrini, in modo da indurre gli automobilisti a rallentare e allo stesso tempo consentire a tutti di godersi una bellissima area. Infine, spazio anche al verde, con la piantumazione di nuovi alberi che abbelliscano il luogo e creino dei gradevoli ombreggiamenti in estate».

La riqualificazione dell’area antistante il Duomo consiste in uno dei due progetti candidati in Regione per quanto riguarda la provincia di Ferrara, dal momento che risponde ad entrambi i requisiti stabiliti dal decreto provinciale 72/2021 concernenti un livello avanzato di progettazione alla data del 10 luglio e l’inserimento nel piano triennale dei lavori pubblici entro la medesima data.

«Abbiamo fatto tutto il possibile per arrivare preparati – chiosano Saletti e Vincenzi –. Riteniamo si tratti di un progetto di riqualificazione molto valido, quindi rimaniamo in attesa dell’esito nella forte speranza che possa essere positivo».

ASSONOMETRI 1

RENDER 1

RENDER 2

RENDER 4

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie