Teatro, corso aperto ai bambini per apprenderne le tecniche

170629 RIDTeatro ragazzi

Teatro “ragazzi” è una realtà consolidata ormai da molti anni, ma un corso che avviasse i giovani di Bondeno alla conoscenza delle tecniche espressive, alla storia del teatro, con un pizzico di divertimento, è una novità di quest’anno. L’assessore alla cultura, Francesca Aria Poltronieri, ci ha creduto fortemente e presenta proprio in questi giorni la nuova iniziativa, sostenuta dal Comune. Una determina di affidamento incarico ha assegnato ai giovani e baldi protagonisti de “Leoscienza Teatrino Alambicco” (che già avevano collaborato con l’Ente in altre iniziative, come prevedeva la delibera iniziale) l’incarico di svolgere sei incontri con i bambini: il 12, 19 e 26 ottobre, ed ancora il 9, 16 e 30 novembre (dalle ore 17 alle 18,30) alla sala 2000. «Conoscere la storia del teatro è un po’ come apprendere la storia dell’espressività dell’uomo, partendo dalle origini della civiltà classica. Non solo: apprendere le tecniche di espressione rappresenta un arricchimento per la crescita dei bambini, nonché un’occasione di aggregazione educativa – spiega l’assessore alla cultura, Francesca Aria Poltronieri –. In questo caso, lo stiamo proponendo in modo divertente, con una modalità di approccio molto leggera e tanti giochi, che sicuramente appassioneranno i più giovani». Il costo calmierato dell’intera iniziativa, cofinanziata dal Comune, è di 25 euro comprensiva di tutte le “lezioni” ed anche dello spettacolo finale, che andrà in scena sempre alla sala 2000, domenica 2 dicembre (ore 17,15). Per informazioni: ufficio promozione del territorio (0532-899245).

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn