NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

ACER: morosità incolpevole

logo acer

Sul sito web di Acer Ferrara è stato pubblicato un avviso pubblico per la concessione di contributi a sostegno di inquilini morosi incolpevoli nel pagamento del canone di locazione residenti a Bondeno. Fondi statali su Bondeno: 15.701 euro.

«La morosità incolpevole deriva dall’impossibilità di pagare il canone di locazione causata dalla perdita o dalla consistente riduzione della capacità reddituale – spiega l’assessore ai Servizi Sociali, Francesca Piacentini –. Ad esempio, può ottenere il contributo chi ha perso il lavoro a seguito di licenziamento, chi è in situazioni di cassa integrazione, chi in famiglia ha un malato grave o un deceduto, e così via. Insomma, tutte condizioni che determinano sicuramente una forte riduzione del reddito complessivo».

Per accedere ai contributi è necessario essere in possesso della cittadinanza italiana, europea, o comunque la regolarità della presenza in Italia, della titolarità di un contratto di locazione, e bisogna essere destinatari di un atto di intimazione allo sfratto per morosità. Esistono poi altre condizioni riferite all’attuale emergenza sanitaria, calcolate sulla base delle riduzioni reddituali del trimestre marzo-maggio 2020.

Le domande devono essere presentate esclusivamente attraverso il modulo online presente sul sito di Acer Ferrara, accedendo alla sezione “Fondo morosità incolpevole” (FONDO MOROSITÀ INCOLPEVOLE (acerferrara.it)). Per informazioni, si può scrivere al seguente indirizzo mail: fondo.moro@acerferrara.it, oppure si possono contattare i seguenti numeri: 0532 230363 o 0532 230383.

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie