NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Concorso letteraio: i vincitori

libro

“Se improvvisamente i computer e i telefonini smettessero di funzionare…”. Uno scenario apparentemente apocalittico, nella società di oggi pervasa dalla comunicazione, ma anche sfruttato dalla cinematografia. Di certo, uno spunto di riflessione interessante per il concorso letterario promosso dalla Società Operaia di Mutuo soccorso, giunto alla sua venticinquesima edizione. Il premio intitolato alla memoria di “Andrea Bergamini” ha raccolto 274 elaborati provenienti dalle scuole di Bondeno, Sant’Agostino, Renazzo ed anche da parte di molte persone provenienti da fuori provincia. Nei giorni scorsi, alla sala 2000, si è celebrato l’atto conclusivo, con la premiazione dei vincitori delle varie sezioni. Per la scuola primaria, il vincitore del concorso di poesia è stata Anais Tosi (4° di Scortichino) e per la prosa Luca Mazzetti (stessa classe). Il premio “Città di Bondeno”, consegnato dal vicesindaco Simone Saletti, è andato – per la poesia – ad Aurora Merighi (4° E) e per la prosa a Luca Mazzetti (4° di Scortichino). Per la secondaria di primo grado, il premio di poesia è stato vinto da Greta Tassinari (2° C di Sant’Agostino) mentre quello di prosa ad Andrea Branchini (della stessa classe). Il premio intitolato ad Andrea Bergamini è stato assegnato a Denise Casari (2° E), mentre i premi delle superiori sono stati aggiudicati a Francesco Solera della 4° Y (per la poesia) ed a Luca Marini 4° Y (per la prosa). Tra gli adulti, affermazione di Ilaria Bassini (poesia), Annarita Paganini (prosa) e Bruno Bergonzini (vernacolo).

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn