Via Finalese, misure restrizione traffico dal 7/5

cantieri stradali

Dal 7 maggio via Finalese risulterà chiusa alla circolazione stradale, anche se con opportune “finestre” garantite ai lavoratori. Tutto questo a causa del cantiere del Consorzio di Bonifica, impegnato nei lavori per il ripristino post-sisma e la manutenzione del manufatto idraulico noto come “Botte Napoleonica”. La Polizia municipale dell’Alto Ferrarese ha già iniziato un volantinaggio per informare i cittadini della chiusura, che avrà comunque alcune deroghe importanti. «Innanzitutto – avverte il comandante della polizia municipale, Stefano Ansaloni – ci saranno delle finestre orarie per consentire il passaggio dei lavoratori. Il cantiere costringerà a chiudere la strada dalle ore 9 alle 12 e dalle 13 alle 17. Mentre il sabato e la domenica il cantiere stesso non sarà operativo e si potrà circolare senza restrizioni». Le misure sono state introdotte per le necessità di intervenire sulla Botte Napoleonica, storica ed importantissima struttura con alcuni secoli di storia alle spalle, ma che necessitava di un intervento risolutivo rispetto alle criticità acuitesi dopo le scosse sismiche. «Un attento lavoro di confronto ha consentito di ottenere queste finestre orarie per il passaggio dei cittadini, rispetto a quello che ci era stato paventato all’inizio», spiega Ansaloni, che ha partecipato agli incontri con il Consorzio e l’azienda incaricata degli interventi, assieme alla dirigente dell’ufficio Tecnico, Maria Orlandini. «La nostra richiesta – avvertono dal municipio – è stata quella di fare il più presto possibile, per ridurre i disagi dei cittadini della zona di via Finalese». Il manufatto idraulico oggetto dell’intervento si affaccia sulla strada ed era impossibile, secondo i tecnici interpellati, eseguire ponteggi aerei che non insistessero sulla carreggiata. «Garantiremo il passaggio dei mezzi di soccorso e di emergenza, prendendo contatti per la rimozione degli ingombri dalla strada, ogni volta che vi sarà questa necessità», assicura Ansaloni. Per il resto, in orari di cantiere i residenti e chi dovrà recarsi in zona potrà usare come alternativa via Argine Traversagno.

ORDINANZA POLIZIA MUNICIPALE

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn