Incontro con gli Osservatori volontari

osservatori foto

La promessa di un incontro sul tema della sicurezza, a Pilastri, sarà mantenuta. Gli stessi osservatori, assieme all’Amministrazione, saranno nella frazione, venerdì 23 febbraio (ore 21, al Teatro Nuovo) per illustrare l’ampliamento del progetto degli osservatori civici volontari, coinvolgendo anche le frazioni.. Saranno presenti l’assessore alla sicurezza urbana Cestari, il sindaco di Bondeno, Fabio Bergamini, ed il comandante della Polizia municipale dell’Alto Ferrarese, Stefano Ansaloni. Dal momento che il progetto è coordinato dal comando della Pm e prevede che gli osservatori attualmente attivi sul territorio possano girare in coppia, muniti di pila e smartphone, per segnalare immediatamente alle forze dell’ordine episodi sospetti o di degrado. Utilizzando peraltro l’applicazione Rilfedeur, che difatti ha avuto un picco di segnalazioni proprio dall’entrata in servizio degli osservatori civici volontari. I cittadini di Pilastri, nell’ultimo incontro pubblico in paese, avevano messo in guardia su alcune zone nelle quali alzare il livello di attenzione. «La buona esperienza di oltre un anno di attività degli osservatori a Bondeno – conferma il sindaco Fabio Bergamini – indica che questa è la strada giusta per andare avanti. Le forze dell’ordine conoscono esattamente i nominativi chi va a “controllare” un determinato quadrante della città, nelle ore in cui i ladri colpiscono con maggiore frequenza. Abbiamo anche le prime volontarie e questo ci fa piacere». «L’obiettivo di questo incontro – conclude l'assessore Cestari – è quello di cominciare a promuovere anche nelle frazioni lo stesso modello, che si affianca agli strumenti già operativi: si vedano telecamere di contesto e riferite al Targa System, le quali costituiscono un ulteriore strumento di prevenzione e controllo per il territorio.

volantino

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn