NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

EFFICIENTAMENTO CENTRO 2000

luci2000

Arriva in dirittura d’arrivo il progetto definitivo per l’efficientamento energetico

ed impiantistico del centro 2000. Ci sono a disposizione di questo intervento 90mila euro, provenienti da apposito capitolo di bilancio e derivanti da finanziamenti statali, che sono stati approvati in una specifica delibera di Giunta e che permetteranno di completare il tutto entro la fine dell’inverno. «Il centro 2000 – spiega il sindaco Fabio Bergamini – rappresenta un valore per la comunità, il volontariato e, presto, anche un luogo propedeutico al rilancio del settore agricolo, secondo alcuni nostri progetti. Questo investimento impiantistico permetterà di rilanciare anche il tema del risparmio energetico dei nostri impianti, possibile grazie all’efficientamento delle strutture di proprietà del municipio». Il quadro economico in cui si inserisce l’intervento prevede che l’importo complessivo dei lavori sia distribuito in 36mila e 830 euro per opere di tipo “termo-meccanico”, circa 21mila e 550 euro per opere impiantistiche elettriche, con circa 3.100 euro di opere edili. «L’efficientamento degli impianti elettrici e termici delle nostre strutture riguarda sia gli impianti sportivi che di interesse socioculturale – aggiunge il vicesindaco Simone Saletti –. Lo dimostrano le illuminazioni al led che stiamo installando nelle strutture sportive, per esempio all’interno della copertura geodetica del tennis, al centro sportivo Bihac. Nel caso specifico, abbiamo previsto anche interventi di miglioramento degli impianti elettrici, termici, ed anti-incendio del centro 2000, al fine di ridurre gli stessi consumi del contenitore culturale». Completano il quadro i circa 10mila e 500 euro che saranno necessari per spese tecniche, verifiche e collaudi, mentre il resto del budget riguarderà oneri per la sicurezza ed Iva. La cifra verrà messa a disposizione dall’apposito capitolo di bilancio relativo a: “Sport e tempo libero”. L’obiettivo è quello di completare gli interventi entro la fine dell’inverno.
Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie